Tesori nascosti e storie di amori lontani

Andrea Bravo

“Ascolta il silenzio quando parla,perchè è l’unica voce che parla al cuore”


É la dedica che ho ritrovato all’interno. Grazie!


Arrivato da poco ma subito terminato, è una raccolta di poesie dell’autore.
Posso subito dire che ero emozionata dal ricevere il libro ma forse troppo dato che l’aspettativa mi ha un po’ deluso ma non per questo ritengo che non sia un buon libro di poesie.


Andrea cerca di mettere se stesso e le sue esperienze nelle poesie, alcune sembrano veri e propri flussi di coscienza, altre un po’ troppo canzonate e ritmate perdono di sostanza perchè si vuol trovare spasmodicamente la rima giusta.


“Perchè scrivere poesie con annesse prefazioni?per dimostrare a noi stessi di esistere, di aver un posto in questo super affollato e super accessoriato mondo? ” – Daniela Nagri


E’ parte della prefazione che troviamo e fa intendere ben poco di quel che sarà il riscontro poetico e la vita dell’autore. Sarebbe stato interessante capire il perchè avesse scritto o comunque trovare riferimenti che lo hanno ispirato.


Ho salvato però alcune frasi che mi sono piaciute:


“Non siamo altro che tutto ciò che vogliamo essere”


“Tutto così materiale,con fondamenta immateriali”



“I doni più grandi sono anche quelli più difficili da cogliere,importanti, come la vita stessa”



Spero che la ricerca continui.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.