Internazionale

Come anticipato mi ero ripromessa di scrivere almeno una volta a settimana di Internazionale.

Chiamiamola una rubrica, anche se vorrei spaziare tra più magazine; così oggi mi trovo a scrivere del penultimo numero letto su @kindle e prestatomi da @imreadingyourbook di cui fatto l’abbonamento. Quindi sia leggerlo cartaceo che leggerlo in digitale è sempre stimolante.

Come molti sapranno in questi giorni c’è stata l’edizione a Ferrara di Internazionale, inoltre si parla di Cambiamenti Climatici, Equo e Solidale, Film, Libri, Musica e anche Foto di fotografi famosi ma anche emergenti.

L’articolo che mi ha colpito è quello riguardante i libri ovviamente.


“Un amore di Biblioteca”

Parlando proprio di come spesso i libri vengono giudicati dalla copertina, da un’immagine, proprio come qui su Instagram dove spesso conta più un immagine che il vero contenuto.


“Una biblioteca è una biografia materiale, scritta con le parole d’altri, frutto dell’accumulazione e dell’ordine dei diversi libri che qualcuno ha letto nel corso della sua vita. Ma ai libri letti vanno aggiunti i libri che si possiedono senza averli letti, quelli che riposano sugli scaffali o che attendono sui tavoli, ma non sono mai stati aperti né esplorati con lo sguardo. In una biografia i libri non letti sono degli indicatori di desideri frustrati, di desideri passeggeri, di amicizie mandate in frantumi, di vocazioni insoddisfatte, di depremssioni segrete che si nascondono dietro l’apparenza di un sovraccarico di lavoro o di mancanza di tempo.”

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.