Il tempo invecchia in fretta

di Antonio Trabucchi

L’altra sera mi sono ritrovata a leggere un libro che non mi emozionava molto così ho cambiato genere e libro, a voi capita mai di leggere più libri contemporaneamente? Beh a me sì e ho cominciato così “ il tempo invecchia in fretta” di Antonio Tabucchi dove l’inizio è un po’ lento poi comincia a rivelarsi il vero ritmo del libro e puoi continuare a leggerlo piacevolmente.Ciò che collega i personaggi e le vicende è sempre il tempo. Le varie storie raccontate per ora posso dire poco, sono ancora alla terza, sono comunque storie straordinarie che entrano in modo indelebile nel nostro immaginario.
Nove racconti, nove testi suddivisi in sezioni dedicate a tematiche differenti.


Il libro si apre con un frammento presocratico di Crizia:

“Inseguendo l’ombra, il tempo invecchia in fretta”

da cui il libro prende il titolo.


Poche parole che sono capaci di far riflettere sulle illusioni, su quelle speranze di cui talvolta ci nutriamo per andare avanti, per trovare un perché.


Inseguendo le illusioni si spreca tempo che non torna più.
Ma quanto tempo sprechiamo davvero dietro le illusioni? Quante occasioni abbiamo perduto per inseguire un qualcosa di tanto effimero quanto momentaneo? E ancora, quanto è cambiato questo mondo?
Tempo. Tempo che va. Tempo che scorre. Tempo fugace. Tempo effimero. Tempo malinconico. Tempo e uomini. Tempo. Un unico grande filo conduttore, un unico grande filo rosso che accompagna e conduce il lettore trasmettendo, battuta dopo battuta.


“Sai una cosa?, disse l’uomo, tu sei una ragazza logica, hai il dono della logica, e questo è carinissimo, secondo me oggigiorno il mondo ha perso la logica, è un vero piacere incontrare una ragazza con logica, posso avere il piacere di fare la tua conoscenza? Come ti chiami?”


Intenso il racconto “Nuvole”, al quale sono arrivata,che è il colloquio tra Isabel, una ragazza ingenua e un ufficiale italiano che è stato impegnato “in un’operazione bellica di pace” in Kossovo, dove  ha subito le radiazioni dell’uranio impoverito.  A Isabel  insegna la nefelomanzia, l’arte di indovinare il futuro attraverso le “eivoluzioni” della  forma delle nuvole. Lascio a voi la scoperta del contenuto degli altri sette racconti.
Sono racconti che invitano ad una rilettura, anche perché non sono racconti facili, ma racconti in cui resta sempre qualcosa da assaporare.

Il tempo invecchia in fretta.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.