Gibran

“L’unica regola del viaggio è: non tornare come sei partito. Torna diverso”

Citazione in cui mi ritrovo profondamente.


Questo viaggio mi ha aiutata, mi ha fatto riflettere molto su me stessa e sulle fasi che stavo e sto recentemente attraversando.
Mi ha guidata, mi ha smosso, spiritualmente parlando.
Il Profeta, di Khalil Gibran, è stato il libro che mi ha accompagnata durante questo percorso, alla scoperta delle meravigliose città andalusiane. Un superbo e affascinante incontro tra Occidente ed Oriente che mi ha fatto letteralmente innamorare di questa magica terra.
Gibran è stato il Maestro in questo mio cammino, in grado di scuotere le corde più profonde dell’anima.


Un profeta, interrogato su argomenti vari, quali amore e amicizia, spiega come comportarsi dinnanzi ad essi, fornendo delle risposte alle innumerevoli domande che ci attanagliano quotidianamente.
Un libro che offre importanti spunti di riflessione, che affronta tematiche complesse in maniera piuttosto semplice. Contiene moltissimi riferimenti all’ideale religioso ma, a mio avviso, va ben oltre la religione stessa.
Un testo che chiunque dovrebbe leggere, prima o poi, nella vita.

“L’amore non conosce propria profondità finché non arriva l’ora del distacco.”


“Sarete davvero liberi non quando i vostri giorni saranno privi di affanni e le vostre notti saranno senza carenze e dolore, ma, piuttosto, quando queste cose cingeranno la vostra vita e tuttavia voi vi leverete al di sopra nudi e senza vincoli.”

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.