Elogio della Letteratura

Zygmunt Bauman

Letteratura e sociologia. Due mondi a parte? Assolutamente no. Esse hanno storie che spesso si intrecciano, prendono in prestito l’una dall’altra. Questa sorellanza è spiegata egregiamente in questo piccolo saggio-capolavoro.

Elogio della letteratura” è una conversazione tra il letterato Riccardo Mazzeo e uno dei più noti pensatori contemporanei, Zygmunt Bauman.

“Noi siamo davvero fatti di discorsi, ne viviamo.[…]Il discorso è ciò che plasma la mente mentre lo plasmiamo”.

La letteratura è sociologia, in quanto l’essere umano vive raccontando una propria storia. Dodici capitoli ricchi di spunti di riflessione, dalla differenza tra i rapporti online e offline e teorie secondo la quale tra qualche anno diventeremo tutti autistici.
Forse non è un libro per tutti, ma la scrittura è scorrevole, difficilmente ti distrai.


Al giorno d’oggi tanti credono di poter scrivere saggi, ma quando ne leggi uno vero ti rendi conto di tutte le cazzate che vendono in giro.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.